Sherwood Festival 2019

Sherwood Festival 2019

Sherwood 2019 | Park Nord Stadio Euganeo - Padova | #Sherwood19

Eventi

Derozer

Derozer su Facebook


30 Anni di Derozer – Alla nostra età Tour

2019 Doppio Anniversario per una colonna portante del punk italiano!

Trentesimo anniversario di carriera per i vicentini Derozer

Ventesimo anniversario di “Alla nostra età” un album che ha segnato le generazioni passate e che sta continuando a lasciare il segno in quelle presenti!

In occasione dei 30 anni di Derozer e dei 20 anni di “Alla nostra età‘” i nostri eroi vicentini tornano perun tour estivo in cui suoneranno interamente, “tutto d’un sorso”, il fortunato e indimenticabile disco!

Più in forma che mai i Derozer festeggeranno con voi due traguardi importantissimi della loro carriera e suoneranno, ovviamente, anche tutti gli altri classici in una scaletta di sole hits.

Prepatarevi perchè sarà memorabile e per l’occasione troverete anche disponibile la tanto attesa ristampa ri-masterizzata di “Alla nostra età“!


Per questo evento non esistono prevendite, si pagherà direttamente
1 € all’ingresso del festival il giorno del concerto


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info generali: info@sherwood.it

Motta + I Hate My Village

Motta su Facebook


Opening act:
I Hate My Village
Vai alla pagina Facebook

Aftershow:
Momostock
Vai alla pagina Facebook


Partirà il 25 maggio da Milano il nuovo tour di Motta, che tornerà dal vivo con un nuovo spettacolo che prende il nome da una frase contenuta in “Dov’è l’Italia”, brano presentato alla 69esima edizione del Festival di Sanremo. Con il nuovo Tour Motta suonerà quest’estate nei più importanti festival musicali della penisola e in scaletta alternerà le canzoni di “Vivere o Morire” (Sugar), Targa Tenco 2018 per la categoria “Disco in assoluto”, a quelle di “La fine dei vent’anni”, Targa Tenco 2016 per la miglior Opera Prima.

Performer magnetico che vive la sua vera dimensione artistica sul palco, Motta presenterà un nuovo live set in cui saranno il suo studio e la sua ricerca sonora a condurre lo spettatore, portandolo per mano, in territori di ascolto non scontati.

“Sono anni che sono in giro e queste saranno le ultime date di un tour che in realtà non si è mai fermato da almeno tre anni, come non si è mai fermata la mia voglia di cambiare idea sulle cose.” racconta Motta “Da quando sono partito è cambiato quasi tutto e un po’ come la vita una persona passa il tempo a viaggiare per tornare al punto di partenza. Per questo dopo questo tour mi fermerò per un po’. Per tornare bambino consapevole di tutto quello che è successo. L’esperienza di questi anni mi ha aiutato a capire questo, a cercare di essere adulto, forte e fragile nello stesso tempo e a capire quando il silenzio si fa musica. Ci vediamo in giro, sarà un tour bellissimo e faremo tanto rumore. Se no che gusto c’è.”.

Sul palco, oltre a Motta (voce, chitarra), ci saranno: Federico Camici (basso), Giorgio Maria Condemi (chitarre), Matteo Scannicchio (tastiere), Carmine Iuvone (violoncello) e Cesare Petulicchio (batteria).

I Hate My Village

Dopo la release del loro primo, omonimo, album in versione vinile di cui sono esaurite in breve tempo 5 ristampe e un tour quasi completamente sold out, dal 10 maggio sarà disponibile la versione cd/digitale, arricchita da 4 bonus track che usciranno anche singolarmente con il titolo “I Hate My Bonus Tracks” su tutte le principali piattaforme di streaming online.

Gli I Hate My Village sono sicuramente tra i gruppi rivelazione del 2019. Il progetto nasce dall’incontro tra Fabio Rondanini alla batteria (Calibro 35, Afterhours) e Adriano Viterbini alla chitarra (Bud Spencer Blues Explosion e molti altri) accomunati dalla passione per la musica africana e dall’esigenza di dare voce alla loro ricerca del “groove perfetto”. Vede la partecipazione di Alberto Ferrari (Verdena) e Marco Fasolo (Jennifer Gentle) andando a comporre una “super-formazione” che comprende quattro tra pesi massimi dell’attuale scena italiana. Il 18 gennaio è stato pubblicato l’omonimo album “I Hate My Village” per La Tempesta International, seguito dal primo singolo, intitolato “Tony Hawk of Ghana”. L’album è stato ristampato per cinque volte e tutte e cinque le volte le copie sono state vendute alla velocità della luce. Ma quelli del disco non sono stati gli unici sold out registrati dalla band: la prima parte del loro tour è stata costellata da una serie di “tutto esaurito” che hanno contribuito a confermare la grande attesa riservata alla band da ogni parte d’Italia.

A breve verrà pubblicato il videoclip di “Tony Hawk of Ghana” per la regia di Giorgio Testi (Blur, Rolling Stones, Pixies, Afterhours) e con le animazioni di Donato Sansone (Afterhours, Subsonica e Verdena).


Acquista la prevendita:
www.sherwood.it
www.ticketone.it
www.ticketmaster.it
www.mailticket.it

Gli aventi diritto al bonus cultura iscritti all’applicazione 18app
potranno acquistare i biglietti dello Sherwood Festival
accedendo al seguente indirizzo: www.ticketone.it/18app

I bambini entrano gratuitamente fino al compimento dei 12 anni di età.

Le persone disabili devono acquistare regolare biglietto e possono
essere accompagnate da una persona che entra gratuitamente.

Al termine del concerto ingresso 1 € può bastare


Raggiungi lo Sherwood Festival in autobus
collegati sul sito di Busforfun.com


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info sulle prevendite: ticket@sherwood.it
Per info generali: info@sherwood.it

SKA-P + Zebrahead & Los Fastidios

SKA-P su Facebook


Unica data Nord-Est Italia


Opening acts:

Zebrahead

con il loro nuovo album “Brain Invaders”
Vai alla pagina Facebook

Los Fastidios
con il loro nuovo album “Joy Joy Joy”
Vai alla pagina Facebook

Aftershow:
The Mojos
Vai alla pagina Facebook


L’aria di festa dello ska, l’adrenalina pura del punk rock. Gli Ska-P sono un must dei grandi eventi estivi, e stanno scaldando i motori in vista del loro ritorno in Italia. Il gruppo spagnolo infatti sarà nel nostro Paese giovedì 27 giugno al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI), e ancora sabato 29 giugno allo Sherwood Festival, presso il Park Nord Stadio Euganeo di Padova.

Autori di veri e propri tormentoni come Cannabis (forse ancora più nota come Legalización) che fanno cantare almeno tre generazioni di pubblico, gli Ska-P hanno da sempre fatto della commistione fra musica e impegno sociale e politico il proprio manifesto artistico. Brani quali El vals del obrero, Intifada o Mis colegas sono successi tanto di pubblico quanto radiofonici che testimoniano la volontà della band di essere sempre in prima linea nel combattere per le proprie idee, senza per questo rinunciare a divertire e divertirsi sul palco.

Le date in arrivo nel nostro Paese saranno inoltre la prima, esclusiva occasione di ascoltare alcuni pezzi presenti su Game Over, il nuovissimo album degli Ska-P uscito il 5 ottobre. Pubblicato a cinque anni di distanza dal suo predecessore 99% (2013), nelle sue dodici tracce ritroviamo la band più in forma che mai, con la sua miscela esplosiva di ska, punk rock e reggae che li mantiene da vent’anni nel posto più alto del firmamento di questo genere.

Accolto da uno stuolo di recensioni favorevoli e dai tantissimi commenti positivi dei fan in tutto il mondo, Game Over conferma la voglia del gruppo spagnolo di continuare a parlare per conto dei più deboli e di denunciare le ingiustizie della nostra società, senza aver paura di usare anche toni forti, come dimostra il singolo Jaque al rey, dal titolo decisamente esplicito (“scacco al re”). Tra le canzoni più apprezzate fin da subito, anche l’opener A Chitón, che denuncia le azioni repressive delle autorità nei confronti di tutte le voci dissidenti, e No lo volveré a hacer más, che invece affronta il tema della dipendenza dall’alcol.

Gli Zebrahead saranno di ritorno in Italia come official support degli Ska-P. L’appuntamento è per sabato 29 giugno allo Sherwood Festival di Padova. Alla lineup dello show si aggiungono anche i Los Fastidios.

Più di venticinque anni di carriera, dodici album in studio, oltre due milioni di dischi venduti dal 1995 a oggi, e addirittura una nomination ai Grammy per una collaborazione con i Motorhead. Gli Zebrahead hanno vissuto l’epoca d’oro, il declino e l’attuale rifioritura del punk rock. Più che dei reduci, delle vere e proprie testimonianze viventi della storia di un genere all’interno del quale hanno cavalcato l’onda del successo persino nei suoi momenti più bui.

Con la sua incredibile miscela di punk, hip hop e alternative rock, il gruppo si è da subito distinto come uno dei pionieri della nuova scena californiana di fine ’90, per poi emergere con il successo internazionale dei loro album degli anni 2000 come MFZB, Broadcast of the World e Phoenix, contenenti le hit Falling Apart, Hell Yeah! ed Anthem. Con altri cinque dischi usciti negli ultimi dieci anni e una presenza costante nei principali festival europei, la band si prepara a pubblicare il suo nuovissimo lavoro Brain Invaders, in uscita l’8 marzo.

Anticipato dal singolo All My Friends Are Nobodies, l’album è stato prodotto dalla band insieme a Paul Miner (storico collaboratore di New Found Glory, Atreyu e Thrice fra gli altri) e mixato da Kyle Black (Pierce the Veil, Paramore, New Found Glory)

“Siamo davvero presi bene e non vediamo l’ora di vedere la reazione che i nostri fan avranno con questo nuovo disco. Ci siamo divertiti parecchio a scriverlo e registrarlo”, ha dichiarato il cantante e chitarrista Matty Lewis.


Acquista la prevendita:
www.sherwood.it
www.ticketone.it
www.ticketmaster.it
www.mailticket.it

Gli aventi diritto al bonus cultura iscritti all’applicazione 18app
potranno acquistare i biglietti dello Sherwood Festival
accedendo al seguente indirizzo: www.ticketone.it/18app

I bambini entrano gratuitamente fino al compimento dei 12 anni di età.

Le persone disabili devono acquistare regolare biglietto e possono
essere accompagnate da una persona che entra gratuitamente.

Al termine del concerto ingresso 1 € può bastare


Raggiungi lo Sherwood Festival in autobus
collegati sul sito di Busforfun.com


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info sulle prevendite: ticket@sherwood.it
Per info generali: info@sherwood.it

Sherwood for Kids

Una giornata interamente dedicata ai più piccoli e …
al bambino che c’è in ognuno di noi


6ª Edizione


Tante attività all’interno dell’area festival …
segui la tua voglia e mettiti in gioco tra le tante proposte!


Dalle ore 18.00

  • Giochi in legno di “Tana dei tarli”
  • Truccabimbi Rosanna
  • Truccabimbi Serena
  • Giuditta clown itinerante

Sport Area:

In collaborazione con:

Palestra Popolare Galeano, San Precario, Quadrato Meticcio

Parkour con Uncesored Runners

Second Stage:

Laboratorio di freestyle e breaker alle prime armi
con Kins and Black Bandana Squad

Tecniche di body percussion, giochi sonori, ricerca di equilibrio e stoviglie da suonare per trovare il direttore d’orchestra che c’è in ognuno di noi.


Libreria:

Lettura animata “ Sabrina nel mondo della magia” con l’autrice L.Torchio


Bar Vela:

Ore 18.30 | Una merenda sana per tutti

All’interno di Sherwood for Kids quest’anno sarete accompagnati dalle serissime, preparatissime e professionalissime HoStress.


Piazzale del “Main Stage”:

Dalle 18.30

Pattilove
di e con Patrizia Marcato

Una donna in continua ricerca dell’Equilibrio… in tutti i sensi! Quella leggerezza che tiene tutti sospesi tra follia e spiritualità.

Uno spettacolo di strada che vi rallegrerà la giornata … tra un’acrobazia, un numero di bolle d’effetto e qualche incastro fInale … infuocato! Guarda le foto.


Mr Coso in Che Figura di M…magia!

Prendete una persona mediamente normale, disponetegli davanti una dozzina di tomi sulla prestigiazione, attaccategli una flebo di RedBull, spolverate il tutto con demenzialità e nonsenso, lasciate marinare qualche mese ed otterrete Mr Coso in “Che Figura Di M…magia!”. Uno spettacolo dove un’eccentrico prestigiatore tenterà di imitare a modo suo le grandi personalità della magia da Houdini a Silvan passando per Binarellli. Vedremo questo bizzarro figuro destreggiarsi maldestramente con numeri di cartomagia, ipnosi con conigli di pezza, escapologia delle mutande,e guida bendata di bicicletta snodata. Uno spettacolo credibilmente divertente e fresco grazie alla costante interazione con il pubblico che verrà spesso attraversato dall’interrogativo:”E’ l’attesa della magia, essa stessa Magia?”.


Ri Ri Ri…Il Gigante Gentile!
di e con Carla Galbusera e Valeria Schiavinato

Un intero paese sta per essere inghiottito da una montagna di rifiuti… che fare?

I burattini prenderanno vita e coinvolgeranno il pubblico in giochi di rime e ritmi guidati dal Grande Gigante per riportare ordine e ripulire la città!


Second Stage:

Ore 21.30

Una serata a sostegno di Mediterranea

Cabaret Circense / Circus Sea
a cura di Saltimbanchi Senza Frontiere

Tanti artisti si alterneranno sul palco con sketch brillanti e virtuosismi di giocoleria, clown, comicità e tanta varietà umana ed artistica, con l’obiettivo di farvi sorridere e divertire e nel contempo di sostenere il viaggio solidale di Mediterranea.

www.altrocirco.it/circusea
www.facebook.com/saltimbanchisenzafrontiere


Per questo evento non esistono prevendite, si pagherà direttamente
1 € all’ingresso del festival il giorno del concerto


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info generali: info@sherwood.it

MadMan + Nayt

Madman su Facebook


Opening act:
Nayt
Vai alla pagina Facebook


MadMan

Classe ’88, MadMan è considerato uno degli artisti più talentuosi della scena rap italiana. Grazie al proprio talento e alle rime taglienti, è protagonista di un percorso artistico in ascesa: dall’ambiente underground ai primi mixtape, fino alla firma per Tanta Roba Label nel 2013.

Il 2 febbraio 2018 pubblica l’album “Back Home”, certificato oro ad un mese dall’uscita.

Il 7 aprile 2018 inizia, con il sold out all’Orion di Roma, il “Back Home Live Tour” che porta MadMan sui palchi dei maggiori club d’Italia, registrando spesso il tutto esaurito.
L’1 febbraio 2019 viene rilasciato “MM Vol. 3”, terzo volume della serie di mixtape solisti di MadMan, anticipato dai singoli “7/8 Sour” e “Supernova”.

Ad aprile partirà l’ “MM Vol. 3 Tour” che porterà MadMan sui palchi delle principali venue italian

Nayt

Venerdì 15 marzo esce “Raptus 3”, il nuovo disco del rapper Nayt, prodotto da 3D per VNT1 e in uscita su Jive Records (Sony Music Italy).

Anticipato dai brani “Animal”, “Fame” feat. Madman e “Gli occhi della tigre”.

“Raptus 3” è il completamento di una trilogia partita nel 2015 con “Raptus”, un viaggio introspettivo e riflessivo, tra barre precise, serrate e un flow impeccabile, che mantiene una cura e un’attenzione minuziosa della melodia. Si passa da potenti beat, a chitarre elettriche, da melodie prettamente R’n’B a sonorità latineggianti.

Al centro di questo terzo volume troviamo la verità, quella vera, più istintiva, quella verità “di pancia” posta sotto i riflettori della propria coscienza senza alcuna censura. A tal proposito Nayt afferma: «È ora che l’uomo si rimetta al centro prendendosi le proprie responsabilità e indagando le proprie colpe, lasciando da parte l’innocuità».


In collaborazione con Snackulture
www.facebook.com/SNACKulture


Acquista la prevendita:
www.ticketone.it

Gli aventi diritto al bonus cultura iscritti all’applicazione 18app
potranno acquistare i biglietti dello Sherwood Festival
accedendo al seguente indirizzo: www.ticketone.it/18app

I bambini entrano gratuitamente fino al compimento dei 12 anni di età.

Le persone disabili devono acquistare regolare biglietto e possono
essere accompagnate da una persona che entra gratuitamente.

Al termine del concerto ingresso 1 € può bastare


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info sulle prevendite: ticket@sherwood.it
Per info generali: info@sherwood.it

Reggae Day 4: Koffee

Koffee su Facebook


Unica data italiana


Warm up:

BomChilom Sound
Vai alla pagina Facebook

Mr. Robinson
Vai alla pagina Facebook


Nata a Spanish Town, poco distante da Kingston (Jamaica), Koffee inizia scrivendo i propri testi nella sua cameretta ispirata da artisti come Protoje e Supercat, o da artisti più recenti, come il rapper di Chicago Smino e la star del rap inglese Giggs.

Nel Gennaio 2018, l’icona della musica giamaicana Cocoa Tea la introduce sul palco del Rebel Salute (uno dei festival Reggae più famosi dell’isola caraibica), successivamente anche il suo idolo Protoje le chiede di esibirsi assieme a lui, mentre Chronixx, una delle maggiori superstar della musica giamaicana contemporanea, e altra sua grande inspirazione, la invita a partecipare assieme a lui al BBC 1Xtra Show condotto da Seani B e Mistajam e registrato ai mitici Tuff Gong Studios fondati da Bob Marley nel 1965.

Burning”, “Raggamuffin”, “Toast” e “Throne”, questi i quattro pesanti biglietti da visita presentati per poter scalare le charts e i gusti della massive, quattro episodi che presto si uniranno ad altri fino a formare l’ep di debutto di Koffee al quale sta lavorando con grande impegno senza disdegnare qualche attesa anticipazione come “Haffi Mek It” e “Pressure” durante i live che la vedono impegnata in questo periodo.

Il suo singolo “Toast” ha raggiunto le 6mln di visualizzazioni in 2 mesi.


Per questo evento non esistono prevendite, si pagherà direttamente
1 € all’ingresso del festival il giorno del concerto


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info generali: info@sherwood.it